×

Attenzione

Direttiva europea 2009/136/CE: tutela della vita privata nelle comunicazioni elettroniche

Questo sito utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la gestione ed altre funzioni. Navigando all'interno di questo sito lei accetta che questo tipo di cookies vengano inviati al suo browser.

Non ha accettato che i cookies vengano scaricati sul suo computer. Se vuole può cambiare questa decisione.

Nell’ultimo Consiglio Comunale c’è stato un momento importante per il futuro di Segrate: l’approvazione del Documento Unico di Programmazione (DUP) e del Piano dei Lavori Pubblici per il triennio 2019-2021.

Questi sono gli strumenti con cui l’Amministrazione Comunale pianifica gli interventi più rilevanti per il territorio nei prossimi anni. Nonostante i noti limiti derivanti da un bilancio fortemente compromesso dalla dissennata gestione del passato, la macchina comunale, con uno sforzo significativo e perseguendo modalità innovative per il reperimento delle risorse necessarie, ha trovato modo di proporre un programma ambizioso e denso di interventi importantissimi per il nostro territorio.

Tra i più significativi ci sarà il profondo rifacimento della piscina comunale che offrirà un ampliamento degli spazi interni e finalmente un’area esterna molto più grande e fruibile con una nuova vasca esterna da 25 metri e giochi per i più piccoli.

Quasi 1.400.000 euro saranno destinati nei prossimi due anni a interventi di manutenzione straordinaria delle nostre scuole e a una verifica della sicurezza strutturale degli edifici scolastici perché la sicurezza dei nostri bambini è una priorità assoluta. Inoltre alle scuole saranno garantiti i fondi necessari per integrare l’attività con le offerte extracurricolari e di potenziamento delle competenze (corsi d’inglese, musica, teatro, arte, sport, ecc.) e sarà attivato un progetto biennale di educazione ambientale.
Subito nel 2019 saranno destinati ben 2.370.000 euro per interventi straordinari di sistemazione delle strade e dell’illuminazione pubblica, oltre a una manutenzione straordinaria al ponte pedonale di Lavanderie sopra la Cassanese.

Parchi e giardini sono un elemento qualificante del nostro Comune, ma il loro mantenimento è particolarmente oneroso. Con il nuovo bando per la manutenzione del verde pubblico l’Amministrazione conta di ridefinire gli standard qualitativi per il servizio mantenendo invariati i costi. È importante intervenire anche con opere di ristrutturazione e riqualificazione per mantenerne il pregio e per questo sono destinati circa 1.300.000 euro nei prossimi tre anni.

Un altro straordinario obiettivo è la riprogettazione della piazza centrale e per scegliere come farla verrà indetto un concorso internazionale di idee.
Anche il cimitero sarà oggetto d’importanti lavori di riqualificazione.

La mobilità sostenibile è ormai un obiettivo primario dei Comuni più moderni ed evoluti. Anche Segrate avrà entro breve il suo Piano Unico della Mobilità Sostenibile (PUMS) nel quale verranno delineati gli interventi, come le “aree 30” (cioè con limite di velocità di 30 km/h), necessari per garantire la vivibilità dei nostri quartieri e che Segrate rimanga una città a misura d’uomo. In questo contesto saranno fondamentali le modifiche che l’autorità di bacino dei trasporti apporterà ai trasporti locali con l’obiettivo di ottimizzare la rete. Segrate interverrà con la sua linea locale 923 per garantire un completamento armonico dell’offerta di trasporto pubblico.

La qualità della vita di una città passa indubbiamente anche attraverso una completa occupazione. Non è normalmente una delle aree in cui un’amministrazione comunale può intervenire concretamente ma i rilevanti insediamenti commerciali che interesseranno la nostra città (Westfield) aprono una possibilità eccezionale. Per sfruttarla appieno Segrate si è assicurata l’apertura di un nuovo sportello lavoro che sarà uno strumento prezioso per ottimizzare le opportunità che si creeranno a breve.

Molti altri sono gli interventi che caratterizzano il programma come i progetti sociali su beni confiscati alla mafia, progetti sulle dipendenze, interventi integrati per il reddito da inserimento sociale e per il canone concordato, interventi per la sicurezza nella città e sulle strade e soprattutto un grande obiettivo primario che consiste nell’implementare e monitorare il piano di riequilibrio economico-finanziario, liberando risorse per la riduzione della pressione fiscale.
Insomma, con l’approvazione di questo documento l’Amministrazione vuole lasciarsi alle spalle il periodo di difficoltà e di austerità cui è stata costretta e assicurare ai segratesi un futuro sereno e sostenibile.

Pioltello, 2 ottobre 2018

Segrate Nostra