×

Attenzione

Direttiva europea 2009/136/CE: tutela della vita privata nelle comunicazioni elettroniche

Questo sito utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la gestione ed altre funzioni. Navigando all'interno di questo sito lei accetta che questo tipo di cookies vengano inviati al suo browser.

Non ha accettato che i cookies vengano scaricati sul suo computer. Se vuole può cambiare questa decisione.

gianfranco rosaSono nato nel 1935 ed abito a Segrate dal 1942. Diplomato Perito Elettrotecnico, ho lavorato come impiegato per 40 anni; attualmente sono pensionato. Ho prestato servizio militare volontario in qualità di ufficiale del Genio Trasmissioni.
Sono sposato ed ho 3 figli e 6 nipoti; abito a Redecesio.
Il mio percorso politico-sociale è stato piuttosto intenso. Nel 1958 ho fondato il circolo ACLI alle Lavanderie. Dal 1963 al 1965 ho ricoperto la carica di vice segretario della FIM-CISL di Livorno. Tornato a Milano, sono sempre stato membro della rappresentanza di fabbrica in rappresentanza della Fim - Cisl
Iscritto alla D.C. nel 1958, vengo eletto consigliere comunale di Segrate per la prima volta nel 1965; sono stato rieletto per altre otto tornate amministrative compresa l’ultima in scadenza. Nel 1971 vengo eletto Sindaco di Segrate a capo della prima giunta di centro-sinistra segratese, durata in carica sino al 1974. Nel 1980 vengo candidato al Senato dalla DC nel collegio 5° di Milano, risultando primo dei non eletti.

Da cinque anni ho aderito alla lista civica “Segrate Nostra”con la quale sono stato eletto nella passata tornata amministrativa, svolgendo un attivo ruolo di opposizione.
Da moltissimi anni sono membro del direttivo delle ACLI di Segrate al quale ho sempre dato e continuo a dare, il mio contributo organizzativo.

Anche per la prossima tornata elettorale, ho accettato l’invito degli amici di Segrate Nostra a presentarmi come candidato al Consiglio Comunale di Segrate pronto, se gli elettori lo vorranno, a continuare il mio appassionato servizio per la nostra Città.